© 2015 by Ascension Magazine. Proudly created with Wix.com

Privacy e termini utilizzo

OFFICIAL LINKS

  • Instagram Icona sociale
  • Facebook App icona
Please reload

Recent Posts

Versioni demo mai ascoltate prima di Morrissey e The Smith

December 30, 2015

1/5
Please reload

Featured Posts

Recensione: Mark e Moon "Refer"

December 9, 2019

MARK E MOON “Refer”

(cd, Cold Transmission)

 

 

Album d’esordio per Mark E Moon, duo britannico formato da Mark Sayle e Phil Reynolds, due “vecchie volpi” della scena. “Refer” è un album articolato in dieci tracce di ottimo post-punk con contaminazioni che spaziano tra il gothic-rock e la darkwave; a livello tematico, si tratta di un disco che, come il nome stesso suggerisce, fa riferimento (a volte in maniera esplicita, altre volte in maniera più occulta), a temi ben specifici, come il sesso, la morte e diversi tipi di dipendenza. Musicalmente, come detto, ci si muove in territori prevalentemente “gothic-rock” che trovano nei Sisters Of Mercy il rimando forse più immediato (“Amanda”, ”Euphoria” ed i dieci cupissimi minuti di “Abandon” che potrebbe sembrare un estratto di “The Reptile House”), ma c’è spazio anche per altri nomi: echi di Ikon in “Delta Of Venus”, i Rosetta Stone in “Hollow Eyes” ed i Bauhaus in “Out Of The Dark”, giusto per voler dare le inevitabili coordinate di riferimento al lettore. Voluti od involontari che siano, tali rimandi non devono suonare come un punto a sfavore del disco, anzi, “Refer” è un eccellente disco di classico “gothic-rock” e come tale non può esimersi dall’innescare il meccanismo del “già sentito”, ma a dispetto di ciò, suona fresco e convincente. Per chi apprezza il genere, un disco da non perdere! Voto: 8/10

 

https://markemoon1.bandcamp.com/album/refer

Please reload

Follow Us
Please reload

Search By Tags