© 2015 by Ascension Magazine. Proudly created with Wix.com

Privacy e termini utilizzo

OFFICIAL LINKS

  • Instagram Icona sociale
  • Facebook App icona
Please reload

Recent Posts

Versioni demo mai ascoltate prima di Morrissey e The Smith

December 30, 2015

1/5
Please reload

Featured Posts

Recensione: Control Room "Scenery"

May 3, 2020

CONTROL ROOM “Scenery”

(cd, Cold Transmission)

 

Debut album per Control Room, duo americano di Hattiesburg, Mississippi. “Scenery” ci offre dieci tracce (undici nella versione digitale) di gradevole synthpop, contraddistinte da melodie irresistibili tracciate dai synths e da un basso onnipresente che coniuga quindi synthpop e postpunk, con rimandi inevitabili a certe cose dei New Order; il raffronto è palese sin dall’iniziale “Black & Blue Flowers” (per altro la traccia che preferisco) che anche per via del titolo mi fa pensare alla copertina di “Power Corruption & Lies” Le tracce di “Scenery” scorrono nel lettore in maniera fluida e piacevole, mantenendosi tutte su un buon livello medio; manca forse il pezzo con le potenzialità da singolo, ma sia nei momenti più dinamici (“Out Of Your System”, “I Woke Up And Everything Was Moving”, “Erase”, “Back To Zero”, tanto per citare solo qualche titolo), sia negli episodi più lenti (“Crushed”) il disco si fa apprezzare. Merito ancora una volta all’attivissima Cold Transmission per averci fatto conoscere l’ennesimo interessante progetto. Voto: 7,5/10

https://controlroomband.bandcamp.com/album/scenery

Please reload

Follow Us
Please reload